Research note: lobbying e dibattito pubblico

Il fenomeno del lobbying entro la disciplina nazionale sul dibattito pubblico, di Luca Caianiello in “Le istituzioni del federalismo”, n. 3-4/2018, anno XXXIX, pp. 571-582

L’articolo nasce con l’intento di comprendere in che modo sia stato affrontato il tema del lobbying all’interno della disciplina nazionale italiana sui contratti pubblici, muovendo dall’analisi delle suggestive disposizioni presenti nell’art. 1, comma 1, lett. ppp), legge delega n. 11/2016, con le quali – come noto – il legislatore ha posto le basi per lo sviluppo di un’autonoma disciplina (settoriale) nella materia in oggetto.

In questa prospettiva, lo studio ripercorre le fasi salienti del richiamato processo legislativo e focalizza l’attenzione sugli aspetti di maggior rilievo caratterizzanti il nuovo corpus normativo (in particolare, ci si riferisce all’articolo 22 del decreto legislativo n. 50/2016 e al connesso regolamento attuativo n. 76/2018), ponendo in risalto la parziale “inefficacia” e “incoerenza” della soluzione accoltache convoglia il tema del lobbying entro il più ampio (e diverso) istituto del dibattito pubblico – e prospettando, al contempo, un’ipotesi di sviluppo differente.