DAGL, pubblicata la Relazione sullo stato di applicazione dell’AIR nel 2019

Il Dipartimento per gli Affari Giuridici e Legislativi (DAGL) della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha recentemente pubblicato la Relazione al Parlamento sullo stato di applicazione dell’Analisi d’Impatto della Regolamentazione, relativa all’anno 2019. Il documento è strutturato in 4 capitoli ed è accompagnato da 2 allegati.

Nel capitolo 1 si fa il punto generale sull’impiego degli strumenti di better regulation nelle Amministrazioni centrali, con particolare riferimento alla programmazione normativa semestrale, all’ATN, all’AIR, all’attività del Nucleo AIR, alla VIR e alla partecipazione nei procedimenti di valutazione d’impatto in sede UE. Sono presentate, inoltre, le modalità di collaborazione tra il DAGL e la Scuola Nazionale dell’Amministrazione (SNA), con un focus sui corsi di formazione già svolti.

Il capitolo 2 è dedicato allo scenario internazionale e approfondisce anche il contributo del DAGL alla formazione della politica europea di better regulation e all’applicazione degli strumenti per la qualità della regolazione presso le istituzioni dell’UE.

Nei capitoli 3 e 4 sono analizzate le esperienze di AIR e VIR, rispettivamente, nelle Autorità amministrative indipendenti e nelle Regioni. Infine, l’Allegato A contiene i provvedimenti esentati ed esclusi dall’AIR nel 2019 mentre nell’Allegato B sono raccolti i documenti trasmessi dalle Autorità indipendenti.

Photo credit: Presidenza del Consiglio dei Ministri