Paola Coletti

foto coletti bPaola Coletti si è laureata presso la LUISS Guido Carli e ha conseguito lo European Advanced Course in politiche comunitarie presso la Rappresentanza del Parlamento Europeo a Roma. Nel 2006, ha ottenuto una fellowship di ricerca da parte del governo danese presso la Copenhagen Business School sulle tematiche relative al Public Sector Process Rebuilding.

Dal 2007 al 2010, è stata assegnista di ricerca presso il Centro sulle Amministrazioni e Politiche Pubbliche del Politecnico di Milano dove è stata coinvolta nel progetto European Network for Better Regulation, finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del VI Programma Quadro. Nel 2010, ha conseguito un dottorato di ricerca in Public Policy Analysis presso l’Università di Pavia.

È stata visiting researcher presso l’università di Pittsburgh e l’Università di Berkeley. È stata consulente per la Commissione Europea, la Banca Mondiale, la Presidenza del Consiglio dei Ministri e la Regione Lombardia sulle tematiche relative alla semplificazione amministrativa e alla digitalizzazione.

Nel 2012- 2013, ha svolto attività di tutoraggio per il Master in Economia e Diritto della Regolamentazione della Scuola Superiore di Economia e Finanza (sede Milano) e docenza sulle tematiche della qualità della regolazione. È cultore della materia in Scienza Politica presso l’Università Statale dal 2013.

Ha pubblicato saggi sui temi della better regulation tra cui Pilot Project on Administrative Burdens, European Commission per la DG Enterprise (con Boheim, Renda, Coletti et al., 2007), Laboratorio di misurazione oneri amministrativi – I e II rapporto per Regione Lombardia (2012), Economic Rationales, learning and regulatory instrumentsPublic Administration Journal (conRadaelli, 2013), la monografia  Evidence for Public Policy Design: How to Learn from Best Practices (Palgrave Macmillan, 2013).