Giovanna Perniciaro

Giovanna Perniciaro (1980) è assegnista di ricerca in Istituzioni di diritto pubblico presso la LUISS “G. Carli” di Roma. E, per l’a.a. 2012-2013, docente a contratto di Istituzioni di Diritto pubblico presso il corso di laurea di scienze del servizio sociale della LUMSA di Roma.
Dopo la laurea in Scienze politiche presso la LUISS nel 2003, ha conseguito nel 2008 il Dottorato di ricerca in Diritto costituzionale e regionale, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma “Tor Vergata”.
Dal 2007 è ricercatrice presso l’Associazione per gli Studi e le ricerche sulla Riforma delle Istituzioni democratiche e sull’innovazione nelle amministrazioni pubbliche (ASTRID), della quale nel 2012 è diventata Socia. Nel 2010 (gennaio-dicembre) ha fatto parte, in qualità di esperto, della Segreteria tecnica dell’Unità per la semplificazione del Dipartimento della Semplificazione Normativa della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Nel 2011 è risultata vincitrice del Premio “Temistocle Martines”, bandito dall’Università “Magna Graecia” di Catanzaro, presentando un progetto di ricerca (di durata biennale) dal titolo “Forme di governo e sistema partitico nella nuova autonomia regionale. Rappresentanza, forme di partecipazione e indirizzo politico”. Nel 2012 è stata visiting researcher presso la Monash University di Melbourne.

Giovanna_PerniciaroGiovanna Perniciaro (1980) è assegnista di ricerca in Istituzioni di diritto pubblico presso la LUISS “G. Carli” di Roma. E, per l’a.a. 2012-2013, docente a contratto di Istituzioni di Diritto pubblico presso il corso di laurea di scienze del servizio sociale della LUMSA di Roma.

Dopo la laurea in Scienze politiche presso la LUISS nel 2003, ha conseguito nel 2008 il Dottorato di ricerca in Diritto costituzionale e regionale, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma “Tor Vergata”.

Dal 2007 è ricercatrice presso l’Associazione per gli Studi e le ricerche sulla Riforma delle Istituzioni democratiche e sull’innovazione nelle amministrazioni pubbliche (ASTRID), della quale nel 2012 è diventata Socia. Nel 2010 (gennaio-dicembre) ha fatto parte, in qualità di esperto, della Segreteria tecnica dell’Unità per la semplificazione del Dipartimento della Semplificazione Normativa della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Nel 2011 è risultata vincitrice del Premio “Temistocle Martines”, bandito dall’Università “Magna Graecia” di Catanzaro, presentando un progetto di ricerca (di durata biennale) dal titolo “Forme di governo e sistema partitico nella nuova autonomia regionale. Rappresentanza, forme di partecipazione e indirizzo politico”. Nel 2012 è stata visiting researcher presso la Monash University di Melbourne.