Gabriele Mazzantini

Gabriele_Mazzantini

Gabriele Mazzantini (1976) è nato ad Empoli (Fi) e ha studiato Economia e commercio presso l’Università degli studi di Firenze, dove nel 2000 si è laureato in Strategie d’impresa con la votazione di 110 e lode, svolgendo la tesi dal titolo “L’Antitrust: una nuova variabile nelle strategie d’impresa”.
Nel 2004 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Economia e gestione delle imprese e dei sistemi locali (EGISL) presso la facoltà di Economia di Firenze, svolgendo la tesi dal titolo “L’organizzazione di servizi essenziali per cluster di imprese: fra efficienza e potere di mercato”.

Nel 2015 consegue il Master annuale in Management e Politiche delle Pubbliche Amministrazioni (MAMA), organizzato dalla School of Government della Luiss, a Roma, con una tesi dal titolo “La funzione di promozione della concorrenza delle amministrazioni e il ruolo dell’AIRC”.

Nel periodo giugno 2004 – dicembre 2005 lavora presso l’Istituto Regionale per la Programmazione Economica della Toscana (IRPET) di Firenze come ricercatore. Dal gennaio 2006 al settembre 2011 lavora come funzionario presso l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, prima presso l’Ufficio di Gabinetto dell’Autorità (fino a luglio 2007), poi presso l’Ufficio del Segretario Generale (fino al febbraio 2008), infine presso il Comitato per le Valutazioni Economiche (COVEC). Dall’ottobre 2011 al novembre 2016 è in comando presso la Corte costituzionale come capo segreteria e assistente di un giudice della stessa Corte. Da novembre 2016 ad oggi lavora come funzionario presso la Direzioni Studi e Analisi della Legislazione dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

Dal giugno 2006 collabora con l’Osservatorio sulle esternalizzazioni nell’ambito e con l’Osservatorio sull’AIR, istituiti presso l’Istituto di Ricerche sulla Pubblica Amministrazione (IRPA). Nel 2013 diventa socio della stessa IRPA. Nel 2008 e nel 2009 ha collaborato come ricercatore ad Italia Decide. Collabora occasionalmente con i gruppi di ricerca di Astrid.

Dal 2006 collabora alla cattedra di Economia Industriale del prof. Marco Bellandi, presso la Facoltà di economia di Firenze. Nel 2005 e nel 2006 è stato professore a contratto presso la facoltà di Economia dell’Università di Firenze tenendo un corso in Economia e Politica Industriale, all’interno del Modulo Professionalizzante in “Gestione e regolazione dei servizi pubblici per lo sviluppo sostenibile e la crescita dei sistemi”. Ha tenuto lezioni e seminari presso varie Università italiane, sia all’interno di corsi di laurea, che all’interno di Master e dottorati di ricerca, sui temi dell’AIR, dei servizi pubblici locali, dell’Antitrust e dell’analisi economica del diritto.

Gli ambiti di ricerca ed interesse sono: regolazione dei mercati e concorrenza, distretti industriali, servizi pubblici locali, AIR, Antitrust.

Fra le principali pubblicazioni:

  • “Gli indicatori del BES quali strumenti di better regulation per la quantificazione degli impatti nelle AIR e nelle VIR” (con S. Bruni), in Rivista Italiana di Public Management, vol. 1, n° 2, luglio 2018, pp. 101-130;
  • “Legittimazione dell’Autorità quale giudice a quo di fronte alla Corte costituzionale e alla Corte di Giustizia europea” (con M.C. Marzocca), in Osservatorio costituzionale AIC, n° 2/2018, pp. 1-40;
  • “L’analisi d’impatto della regolazione sulla concorrenza”, in L’analisi di impatto e gli altri strumenti per la qualità della regolazione. Annuario 2016, a cura di E. Cavalieri e E. Chiti, pubblicato da Osservatorio AIR (2018), pp. 99-130;
  • “L’analisi d’impatto della regolazione sulla concorrenza”, in L’analisi di impatto e gli altri strumenti per la qualità della regolazione. Annuario 2015, a cura di F. Cacciatore e F. Di Mascio, pubblicato da Osservatorio AIR (2017), pp. 83-118;
  • “The Annual Law for Competition (Law n.124 of August 4th, 2017)” (con M. G. Montanari, R. Coco e F. Divetta), in Rivista Italiana di Antitrust, n° 2/2017, pp. 215-219;
  • “Deceptive advertising and unfair commercial practices in the agrifood sector. The role of the Italian Competition Authority” (con A. Cavicchi, C. Santini e P. Passarini), in British Food Journal, 2017, Vol. 119, Issue 8, pp. 1781-1800;
  • “Commento alla sentenza della Corte costituzionale n. 69 del 2017. La consultazione limite alla discrezionalità e garanzia della riserva di legge di cui all’art. 23 Cost.”, in Rassegna trimestrale dell’Osservatorio AIR, n. 3, luglio 2017, pp. 32-36;
  • “Alla rivolta dell’Antitrust”, in Mercato Concorrenza Regole, n. 3/2016, pp. 561-565;
  • “Verso una convergenza fra regolatori e Antitrust: il ruolo dell’AIRC”, in La domanda inevasa, a cura di L. Antonini, ed. Il Mulino, Bologna (2016), pp. 357-367;
  • “La crescente ibridazione two-way fra regolazione dei mercati e concorrenza: il ruolo dell’Airc”, in Studi parlamentari e di politica costituzionale, vol. 181-182, n. 3-4/2013, pp. 33-74;
  • “La regolazione pro-concorrenziale del Governo Monti alla prova della Corte costituzionale: verso una triplica convergenza?”, in Rivista Italiana di Antitrust, n.3 del 2014, pp. 180-220;
  • “Regolazione delle attività economiche e tutela della concorrenza: come e dove intervenire nel prossimo futuro?”, in Rassegna trimestrale dell’Osservatorio AIR, ottobre 2014, pp. 42-45;
  • “Gli impegni tra prassi amministrativa e sindacato giurisdizionale (con M.G. Montanari), in Concorrenza e Mercato, anno 2013, pp. 141-161;
  • “Gli impegni nel diritto italiano della concorrenza: un’analisi empirica a cinque anni dalla loro introduzione” (con P. Bertoli), in Rivista trimestrale di diritto pubblico, n° 1/2013 (2013), pp. 141-182;
  • “La lunga strada della spending review”, in Giornale di diritto amministrativo, n° 12/2012 (2012);
  • “Un Authority per il settore idrico”, in Italianieuropei, n° 5/2011 (2011), pp. 129-134;
  • “Concorrenza e Mezzogiorno: un’analisi territoriale dell’attività antitrust”, in Collana “Studi e ricerche”, Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, available at www.agcm.it (2011);
  • “La spesa per consumi finali nella pubblica amministrazione: analisi del trend delle sue componenti e ruolo di Consip”, in Gli acquisti delle amministrazioni pubbliche nella Repubblica federale, a cura di L. Fiorentino, ASTRID, ed. Il Mulino, Bologna (2011);
  • “L’AIR sulla concorrenza: <<Eppur si muove!>>”, in La tela di Penelope. Primo Rapporto Astrid sulla semplificazione legislativa e burocratica, a cura di A. Natalini e G. Tiberi, ASTRID, ed. Il Mulino, Bologna (2010), pp. 191-204;
  • “I Fondi Sovrani: a quanto ammontano e come si possono regolare?”, in Rassegna ASTRID, n° 107, (numero 2/2010), consultabile su www.astrid-online.it/rassegna/26-01-2010/index.htm (2010);
  • “La concorrenza per il mercato nei servizi pubblici locali: gli effetti dell’art. 23-bis della legge 133/2008” (con G. Cappiello), in Il diritto dell’economia, n°4/2010 (2010), pp. 691-716;
  • “La liberalizzazione dei servizi pubblici locali alla luce del federalismo funzionale: il caso dei servizi energetici”, in Economia Pubblica, n° 3-4/2008 (2008), pp. 89-108;
  • “La valutazione di impatto della legislazione regionale sulla concorrenza”, in Osservatorio sulle fonti 2007 (2008), pp. 346-365;
  • “Affidamenti in house e regole di concorrenza”, in Lo Stato compratore, edited by Fiorentino L., ASTRID, ed. Il Mulino, Bologna (2007), pp. 161-190;
  • “Analisi di impatto della Regolazione sulla concorrenza: linee guida e applicazione al caso della Regione Toscana”, Collana “Studi e ricerche”, Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, consultabile su www.agcm.it (2007), pp. 17-30;
  • “L’impresa familiare funziona ancora? Realtà e limiti del caso toscano”, Collana Lavoro – Studi e Ricerche, ed. PLUS (Pisa University Press) (2007);
  • “Qualità della regolazione e performance economiche a livello regionale: il caso della distribuzione commerciale in Italia”, Collana “Studi e ricerche”, Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, consultabile su www.agcm.it (2007), pp. 1-80;
  • “La distribuzione e la vendita del gas fra economie di scala ed economie di densità” in Management delle Utilities, n°2/2006, (2006);
  • “Il distretto industriale”, in “Distretti industriali e agroalimentari. Esperienze a confronto”, a cura di R. Cafferata e C. Cerreti, Aracne Editrice (2005).