Le consultazioni IVASS sul recepimento di Solvency II

logo_home_IVASS

 

L’IVASS ha lanciato sul sito istituzionale una serie di consultazioni pubbliche volte al recepimento delle linee guida EIOPA, al fine di dare attuazione al regime Solvency II.

La Direttiva quadro 2009/138/CE in materia di accesso ed esercizio delle attività di assicurazione e di riassicurazione (cd. Solvency II), recentemente modificata dalla direttiva 2014/51/UE (cd. Omnibus II), rappresenta il quadro giuridico entro cui sviluppare il sistema Solvency II, un complesso di regole giuridiche, di misure attuative e di norme di prassi volte al miglioramento della quantità e della qualità dei requisiti patrimoniali delle imprese di assicurazione.

Il sistema Solvency II è basato su un complesso quadro giuridico, articolato nella citata direttiva quadro, nel Regolamento 2015/35/UE (cd. Atti Delegati), negli Implementing Technical Standard (ITS) volti a fornire indicazioni di carattere procedurale per omogeneizzare l’esercizio dell’attività di vigilanza nell’ambito dell’Unione, nonché le Linee guida emanate dall’EIOPA, con analoga finalità di armonizzare l’attività di vigilanza tra i diversi Stati membri.

L’IVASS ha cominciato ad adottare le azioni necessarie per assicurare il recepimento delle linee guida EIOPA all’interno dell’ordinamento nazionale, adempimento questo propedeutico all’entrata in vigore del regime Solvency II. In particolare l’Istituto ha previsto l’adozione di diversi strumenti, tra cui l’aggiornamento della procedure interne di vigilanza, l’adeguamento o l’emanazione di lettere al mercato e l’adozione di nuovi regolamenti o la revisione di Regolamenti esistenti per i quali deve essere espletata la fase di pubblica consultazione.

A tal fine ha pubblicato sul proprio sito istituzionale quattordici schemi di regolamento in cui, appunto, sono disciplinati i singoli aspetti trattati dalle linee guida EIOPA, una richiesta di informazioni e una lettera al mercato. L’approccio adottato dall’Istituto è dunque quello di procedere, stante la complessità del quadro normativo di riferimento, ad un recepimento delle linee guida mediante una pluralità di atti di regolazione.

Tutti i documenti e le consultazioni sul sito dell’IVASS

(Micaela Venticinque)