La Rassegna dell’Osservatorio AIR. I temi del numero di aprile 2011.

L’AIR nell’era Obama, le agenzie europee di vigilanza, le nuove analisi d’impatto svolte dalle AI italiane, il controllo della regolazione ex post e la consultazione dei consumatori in Gran Bretagna: questi i temi cardine del nuovo numero della Rassegna trimestrale dell’Osservatorio AIR.

La Rassegna di aprile 2011 apre con l’Executive Order “Improving Regulation and Regulatory Review” statunitense, di cui il direttore dell’Osservatorio AIR Francesco Sarpi analizza contenuto ed effetti. Una parte  del numero è poi dedicata all’evoluzione della procedura comitologica dopo la costituzione, a livello europeo, delle nuove agenzie di vigilanza in materia di finanza, energia e telecomunicazioni: un quadro generale è dato da Federica Cacciatore; Luca Ferrara e Miriam Giorgio approfondiscono rispettivamente il processo di integrazione finora compiuto attraverso l’Agency for the Cooperation of Energy Regulators (ACER) e il BEREC, organismo dei regolatori europei delle comunicazioni elettroniche.

Il quadro delle novità in materia di AIR italiana è dato dal commento di tre analisi d’impatto svolte dalle Autorità indipendenti: due ex ante svolte dalla Banca d’Italia (commento di Siriana Salvi) e dall’AEEG (commento di Andrea Flori); e una ex post, svolta dalla CONSOB (commento di Simona Morettini).

Chiudono la rassegna l’analisi dell’esperienza di partecipazione dei consumatori britannici alle decisioni di operatori e regolatori attraverso l’organismo di rappresentanza Consumer Focus, a firma di Carolina Raiola; e il commento di Cinzia Belella alla sentenza n. 876/2011 del Consiglio di Stato, sulla facoltà dell’AEEG di acquisire dalle imprese le informazioni necessarie ad assumere le proprie decisioni regolatorie.

Indice e introduzione della Rassegna di aprile sono consultabili a questo link.

La versione integrale è consultabile solo previo abbonamento. Per i dettagli sulle condizioni di abbonamento è possibile rivolgersi all’indirizzo info@osservatorioair.it.

About Carolina Raiola

Carolina Raiola è responsabile della comunicazione dell’Osservatorio AIR. E’ esperto della Delivery Unit nazionale del Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei ministri, per le attività di comunicazione e consultazione pubblica nell’attuazione della riforma della PA. Per l’Osservatorio fa ricerca sulla consultazione pubblica.