La motivazione degli atti generali e l’AIR. La via delle Autorità indipendenti.

Che influenza ha l’analisi d’impatto sulla funzione e il contenuto della motivazione degli atti regolatori generali? L’Osservatorio AIR pubblica, su questo tema, un paper di approfondimento scritto da Monica Cocconi, ricercatore confermato di Istituzioni di diritto pubblico presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Parma, dal titolo “La motivazione degli atti generali delle Autorità indipendenti e la qualità della loro regolazione”.

Analizzando nel dettaglio le discipline procedurali delle Autorità , il contributo offerto dal giudice amministrativo al rafforzamento dell’obbligo di motivazione e i criteri introdotti al fine di selezionare gli atti regolatori generali soggetti a motivazione e AIR, il paper dimostra che la motivazione dei provvedimenti regolatori generali concorre in misura significativa a soddisfare l’esigenza sottesa all’introduzione di tecniche di miglioramento della qualità della regolazione.

La versione integrale del paper è disponibile a questo link.

About Carolina Raiola

Carolina Raiola è consulente Formez PA per l’attività di comunicazione istituzionale e di consultazione pubblica realizzata dall’Ufficio per la semplificazione del Dipartimento della funzione pubblica. Per l’Osservatorio fa ricerca sulla consultazione pubblica delle Autorità indipendenti