In consultazione lo schema di linee strategiche 2015-2018 di AEEGSI

AEEGSI_logo

L’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico ha sottoposto a consultazione pubblica le prime valutazioni in merito alla definizione delle linee strategiche per il quadriennio 2015-2018. La bozza di documento presenta alcuni elementi di novità rispetto al precedente piano strategico 2012-2014: l’orizzonte temporale, esteso a quattro anni; l’articolazione del documento su due soli livelli (linee strategiche e obiettivi strategici); l’individuazione di azioni nell’ambito del settore idrico; l’inclusione di alcune prime valutazioni in ordine alle competenze in materia di teleriscaldamento e teleraffrescamento, recentemente attribuite all’Autorità.

A fronte delle novità sopra elencate, si segnala, tuttavia, l’assenza, in questo primo schema di piano sottoposto a consultazione, del tema dell’analisi di impatto della regolazione nonché delle attività di misurazione degli oneri amministrativi (presenti, invece, nel precedente piano). Inoltre, pur avendo opportunamente rafforzato il coinvolgimento degli stakeholders  nella definizione delle strategie (come previsto dal regolamento audizioni, modificato in questo senso nei mesi scorsi) tramite la convocazione di due apposite audizioni periodiche (una dedicata agli operatori ed una alle associazioni, istituzioni ed altri soggetti interessati), il periodo di tempo concesso per l’invio di osservazioni e commenti è inferiore a quello di norma previsto di 30 giorni.

Le linee strategiche intervengono sui seguenti ambiti: 1) regolazione nei settori dell’energia elettrica e del gas; 2) regolazione nel settore idrico; 3) inquadramento e principi guida della regolazione del servizio di teleriscaldamento, teleraffrescamento e acqua calda sanitaria per uso domestico; 4) enforcement; 5) accountability e trasparenza.

La consultazione sullo schema di linee strategiche sarà aperta sino al prossimo 23 novembre.

(di Andrea Flori)