Governo, a consultazione il nuovo regolamento AIR e VIR

Consultazione_Governo_RegolamentoAIRÈ da poco attiva sul sito del Governo la consultazione pubblica del DAGL (Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi della Presidenza del Consiglio dei Ministri) sui contenuti del nuovo regolamento in materia di AIR, VIR e consultazione, non ancora definito in forma di articolato. Fino al 31 maggio 2013 cittadini, associazioni, imprese e tutti i soggetti interessati possono dunque partecipare alla definizione delle linee portanti dell’intervento, che sostituirà i Dpcm n. 170 del 2008 e n. 212 del 2009.

La nuova disciplina integrerà in un unico testo normativo le disposizioni sull’analisi e sulla verifica dell’impatto della regolazione, operando anche un diretto collegamento tra la programmazione normativa annuale delle amministrazioni statali e le fasi di analisi e di consultazione. La bozza di regolamento ha l’obiettivo primario di rendere effettivo il ricorso all’AIR in quanto strumento di miglioramento della qualità della decisione e di incentivare le amministrazioni a ricorrervi nel corso dell’intero processo decisionale. A tal fine, la nuova disciplina prevede, da un lato, un regime di esenzione più ampio per i provvedimenti da sottoporre ad AIR e la possibilità di esenzioni per gli interventi a impatto poco rilevante; dall’altro lato, la bozza articola il processo di analisi in due fasi, scandite con una Relazione AIR preliminare da sottoporre a consultazione pubblica e una Relazione AIR finale.

La consultazione telematica sulla nuova disciplina segue una prima consultazione chiusa ad esperti e docenti (svolta nel 2012) e si configura come un questionario compilabile online, costituito di due parti: una anagrafica, volta a raccogliere informazioni sui partecipanti a fini statistici; l’altra di consultazione vera e propria, attraverso cui i soggetti interessati possono inviare una valutazione di non più di 3.500 caratteri sui contenuti (positivi e negativi) del regolamento, anche suggerendo modifiche e integrazioni. Il questionario raccoglie, inoltre, le valutazioni dei partecipanti sulle modalità della consultazione svolta.

Al termine della consultazione, il DAGL prevede la possibilità di rendere pubblici i commenti ricevuti, in forma anonima qualora i partecipanti l’abbiano richiesto.

Carolina Raiola

Il contenuto della bozza di regolamento su AIR, VIR e consultazione pubblica

About Carolina Raiola

Carolina Raiola è consulente Formez PA per l’attività di comunicazione istituzionale e di consultazione pubblica realizzata dall’Ufficio per la semplificazione del Dipartimento della funzione pubblica. Per l’Osservatorio fa ricerca sulla consultazione pubblica delle Autorità indipendenti