EU-USA. Le Corti e la qualità della regolazione

Scritto da Wim J. M. Voermans e Ymre Schuurmans, è disponibile a questo link un paper che analizza il ruolo delle Corti europee nel miglioramento della regolazione.

Il Trattato di Lisbona ha introdotto la possibilità, per le persone fisiche e giuridiche, di fare ricorso contro gli atti regolamentari che le riguardano direttamente. Partendo da tale novità in materia, lo studio prende in esame il modo in cui la European Court of Justice e la General Court (prima Court of First Instance) applicano il principio della better regulation nel corso del loro operato di review degli atti normativi. I due Autori della Leiden University analizzano dunque gli sviluppi dell’attività delle Corti in Europa confrontandoli con quanto sta accadendo negli Stati Uniti, dove l’Administrative Procedure Act prevede che le parti interessate possano contestare gli atti regolatori.

A questo link, la versione in pdf dell’articolo.

About Carolina Raiola

Carolina Raiola è consulente Formez PA per l’attività di comunicazione istituzionale e di consultazione pubblica realizzata dall’Ufficio per la semplificazione del Dipartimento della funzione pubblica. Per l’Osservatorio fa ricerca sulla consultazione pubblica delle Autorità indipendenti