Consultazioni pubbliche in corso

Banner_OsservatorioAIR_consultazioniAI

In questa pagina raccogliamo le consultazioni pubbliche in corso delle Autorità indipendenti italiane e le altre principali iniziative delle amministrazioni centrali. Il monitoraggio è settimanale, a cura di Andrea Flori e Carolina Raiola.

 

AEEGSI

  • Riforma del processo di switching nel mercato retail del gas naturale – delibera 544/2017/R/com
    Con il documento di consultazione 544/2017/R/com l’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico descrive i propri orientamenti in materia di riforma del processo di switching nel settore del gas naturale, finalizzata alla centralizzazione del processo nell’ambito del Sistema Informativo Integrato (SII), sulla scorta di quanto già implementato nel settore elettrico.Inoltre, gli orientamenti delineano una revisione organica e complessiva del quadro della regolazione in materia di esecuzione di un contratto di vendita. Periodo di consultazione: 20 luglio 2017 – 7 settembre 2017
  • Servizio di trasmissione e dispacciamento dell’energia elettrica: regolazione incentivante output-based. Orientamenti finali – delibera n. 542/2017/R/eel
    Con il documento per la consultazione  542/2017/R/eel  l’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico illustra gli orientamenti finali in merito alla regolazione incentivante di natura output-based per i servizi di trasmissione e dispacciamento dell’energia elettrica per gli anni  2016-2019. Periodo di consultazione: 20 luglio 2017 – 9 settembre 2017
  • Criteri di regolazione delle tariffe del servizio di rigassificazione del gas naturale liquefatto per il quinto periodo di regolazione e per il periodo transitorio 2018 e 2019. Inquadramento generale e linee di intervento – delibera n. 485/2017/R/gas
    Gli orientamenti prevedono che l’avvio del quinto periodo di regolazione dell’attività di rigassificazione del Gnl sia posticipato al fine di mantenere l’allineamento con il periodo di regolazione dell’attività di trasporto del gas, per il quale ultimo l’Autorità ha già proposto una decorrenza dall’anno 2020, al fine di garantire l’implementazione del “Codice TAR” istituito con Regolamento (UE) n. 460/2017. Riguardo al “periodo transitorio”, l’Autorità intende garantire una sostanziale continuità regolatoria confermando l’applicazione dei criteri di regolazione del quarto periodo (RTRG 2014-2017), apportando tuttavia limitati correttivi alla determinazione dei ricavi in un’ottica di favorire la selettività degli investimenti e di mantenere coerenza nei criteri di riconoscimento dei costi con quelli degli altri servizi regolati. E’ prevista la pubblicazione di ulteriori documenti di consultazione contenenti le proposte applicative delle linee generali dell’intervento di revisione dei criteri tariffari che vengono prospettati, nella previsione che il provvedimento finale contenente i criteri relativi al periodo transitorio verrà comunque adottato entro il mese di settembre. Periodo di consultazione: 28 giugno 2017 – 4 agosto 2017
  • Aggiornamento delle direttive per le connessioni degli impianti di produzione di biometano alle reti del gas naturale – delibera n. 484/2017/R/gas
    Con il documento per la consultazione  484/2017/R/gas  l’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico illustra i propri orientamenti relativi alle modifiche da apportare alle direttive per le connessioni degli impianti di produzione di biometano alle reti del gas naturale – come definite dall’Allegato A della delibera 46/2015/R/ gas – a seguito della cessazione del periodo di standstill,  con il recepimento a livello nazionale della norma europea EN 16723-1, approvata dal CEN nel settembre 2016. In particolare, nel mese di dicembre 2016, l’UNI ha pubblicato la norma UNI EN 16723-1, che costituisce la norma tecnica italiana recante le specifiche di qualità per il biometano da immettere nelle reti del gas naturale. Periodo di consultazione: 29 giugno 2017 – 31 luglio 2017

ART

Banca d’Italia / CONSOB

  • Razionalizzazione degli obblighi informativi dei gestori e degli organismi di investimento collettivo del risparmio e ulteriori interventi di adeguamento  – consultazione del 1° giugno 2017
    Con il presente documento si sottopongono alla consultazione pubblica alcune proposte di modifica alle normative segnaletiche della Banca d’Italia e della CONSOB finalizzate a: 1. razionalizzare i flussi informativi da inviare alla Banca d’Italia e alla CONSOB con l’obiettivo di ridurre gli oneri informativi a carico dei gestori; 2.adeguare le segnalazioni alle recenti evoluzioni del quadro normativo nazionale e comunitario in materia di risparmio gestito (1 ) che ha, tra l’altro, introdotto e disciplinato nuovi soggetti – Società di Investimento a Capitale Fisso (SICAF), fondi europei per il venture capital (EUVECA) e fondi europei per l’imprenditoria sociale (EUSEF) – e ha permesso ai fondi di concedere finanziamenti. Periodo di consultazione: 1° giugno 2017 – 1° agosto 2017

 CONSOB

  • Revisione del Regolamento n. 18592 del 26 giugno 2013 sulla raccolta di capitali di rischio tramite portali on-line – Documento di consultazione 6 luglio 2017
    Nel documento la Commissione riporta il testo delle proposte di modifica del Regolamento sulla raccolta di capitali di rischio tramite portali on-line, n. 18592/2013. Il procedimento è sottoposto alla metodologia di analisi di impatto. Periodo di consultazione: 6 luglio 2017 – 21 agosto 2017
  • Modifiche al Regolamento intermediari relativamente alle disposizioni per la protezione degli investitori e alle competenze e conoscenze richieste al personale degli intermediari, in recepimento della direttiva 2014/65/UE (MiFID II) – Documento di consultazione 6 luglio 2017
    Il documento avvia il processo di consultazione connesso con la trasposizione, in alcune aree rimesse alla regolamentazione secondaria della CONSOB, della direttiva 2014/65/UE (MiFID
    II) e delle connesse misure di esecuzione (cd. “livello 2”). Il documento che si sottopone alla consultazione contiene proposte di modifica concernenti i Libri I, III (ad esclusione della Parte III relativa agli agenti di cambio), V, e VI; ulteriori interventi di modifica formeranno oggetto di separati documenti di consultazione di prossima pubblicazione. Periodo di consultazione: 6 luglio 2017 – 21 agosto 2017
  • Disposizioni attuative del decreto legislativo 30 dicembre 2016, n. 254 relativo alla comunicazione di informazioni di carattere non finanziario – Documento di consultazione 21 luglio 2017
    Il documento contiene le proposte di regolazione della CONSOB concernenti le modalità di trasmissione diretta alla Consob della dichiarazione di carattere non finanziario da parte: 1) degli EIPR; 2) dei soggetti che abbiano redatto su base volontaria dichiarazioni individuali o consolidate non finanziarie (art. 7); le eventuali ulteriori modalità di pubblicazione della dichiarazione di carattere non finanziario rispetto a quelle indicate all’art. 5 del decreto (pubblicazione nel registro delle imprese) nonché delle necessarie informazioni modificative o integrative della dichiarazione in parola che sono richieste dalla Consob (ai sensi del comma 2 dell’art. 9) in caso di dichiarazione incompleta o non conforme; le modalità e i termini per il controllo effettuato dalla Consob sulle dichiarazioni di carattere non finanziario, anche con riferimento ai poteri conferiti ai sensi del comma 3, lettera b) dell’art. 9; i principi di comportamento e le modalità di svolgimento dell’incarico di verifica della conformità delle informazioni da parte dei revisori. Periodo di consultazione: 21 luglio 2017 – 22 settembre 2017

IVASS

  • Schema di Regolamento IVASS recante disposizioni in materia di governo societario – documento di consultazione n. 2/2017
    Il documento contiene lo schema di Regolamento recante disposizioni in materia di sistema di governo societario dell’impresa e del gruppo, nonché il recepimento delle Linee Guida emanate da EIOPA sul sistema di governo societario ai sensi della Direttiva Solvency II. Lo schema riprende le disposizioni compatibili con il nuovo quadro normativo primario del Regolamento ISVAP n. 20 del 26 marzo 2008 recante disposizioni in materia di controlli interni, gestione dei rischi, compliance ed esternalizzazione delle attività delle imprese di assicurazione, del Regolamento ISVAP n. 39 del 9 giugno 2011 relativo alle politiche di remunerazione, nonché della Circolare ISVAP n. 574/2005 in materia di riassicurazione passiva che saranno, pertanto, abrogati a seguito dell’entrata in vigore del Regolamento in oggetto. Periodo di consultazione: 19 luglio 2017 – 17 ottobre 2017

Nota. Le restanti Autorità indipendenti non hanno consultazioni in corso

Aggiornamento al 26 luglio 2017